Qualche numero sul corso di laurea in odontoiatria in Italia ed in Europa. Le considerazioni sono del prof. Lodi nell'editoriale di Dental Cadmos

Forse non tutti sanno che... Secondo il Council of European Dentists, sono quasi 59.000 gli odontoiatri italiani e per ogni odontoiatra ci sono 1.300 cittadini (senza contare i 64 colleghi di San Marino, mentre mancano i dati riguardanti il Vaticano). Nel Regno Unito i dentisti sono meno di 39.000, a fronte di una popolazione più grande (63 milioni contro i nostri 59).

Leggi tutto il contenuto dell'editoriale su www.odontoiatria33.it

La popolazione anziana aumenta ma il nostro Welfare non sembra essere preparato ad assisterli. Sul tema l'editoriale del prof. Lodi dal titolo "Pannoloni"

"Considerate i denti. La sostanza più dura del corpo umano è lo smalto. Ciononostante con l'età si consuma, esponendo gli strati più delicati e scuri sottostanti. Nello stesso tempo, l'apporto di sangue alla polpa si attenua e il flusso della saliva diminuisce; le gengive tendono a infiammarsi e ritirarsi dalle superfici delle radici". Così Atul Gawande, medico e scrittore, utilizza la bocca per illustrare il punto centrale del suo ultimo libro Being mortal. Lettura non esattamente piacevole, dal momento che parla di vecchiaia, decadimento psicofisico, disabilità, morte e dell'impatto che hanno sulla vita degli anziani, dei loro cari e di chi li accudisce.

Leggi tutto il contenuto dell'editoriale su www.odontoiatria33.it

La letteratura consiglia meno profilassi antibiotica antibiotici in pazienti a rischio infezione cardiaca, però i pazienti si ammalano. Le considerazioni del prof. Lodi

Credo siano pochi gli odontoiatri che abbiano avuto a che fare con un paziente ammalato di endocardite infettiva. Eppure di questa malattia abbiamo tutti sentito parlare durante gli studi e nell'aggiornamento postlaurea, oltre che averne letto sulle pagine di Dental Cadmos. Infatti da più di cent'anni i trattamenti odontoiatrici sono stati indicati come una causa frequente di tale infezione cardiaca piuttosto rara ma molto pericolosa.

Leggi tutto il contenuto dell'editoriale su www.odontoiatria33.it

Pasta per dentiera "assassina". Il prof. Lodi parte da una notizia di cronaca e riflette sugli eventi avversi e la necessità di approfondire

Appare evidente, sulla base dei dati raccolti da un'autorevole agenzia statunitense, che un omicida seriale abbia agito indisturbato per tre lustri, spezzando venticinque vite innocenti.
Come nella trama di un noir neanche troppo originale, il colpevole è assolutamente insospettabile. Presenza familiare e rassicurante, ha avvelenato le vittime, quasi tutte anziane e in precarie condizioni di salute, lentamente, in maniera subdola, senza che se ne accorgessero. Fino a quando è stato troppo tardi.

Leggi tutto il contenuto dell'editoriale su www.odontoiatria33.it

Quando politica, statistica e articolazione temporo-mandibolare si incontrano. Per il prof. Lodi si rischia di "dare i numeri"

Un gruppo di parlamentari, il cui partito di appartenenza è irrilevante in questa sede, ha rivolto al ministro della Salute un'interrogazione parlamentare (credo si chiami così) sulle patologie dell'articolazione temporo-mandibolare.

Leggi tutto il contenuto dell'editoriale su www.odontoiatria33.it